Venerdì 10 febbraio esce l’album 'Togliamoci al Voglia'

L’artista in gara con Raige al 67° Festival di Sanremo con il brano “Togliamoci la voglia” pubblica il suo primo progetto discografico

Venerdì 10 febbraio esce il primo progetto discografico di Giulia Luzi dal titolo “Togliamoci la Voglia”, con etichetta Madli Records e distribuito da Believe Digital e disponibile su iTunes e su tutti gli store digitali.

Il disco contiene il brano omonimo in gara al 67° Festival di Sanremo in duetto con Raige, un perfetto mix di rap e pop composto dallo stesso rapper piemontese con Zibba, Antonio Iammarino e Luca Chiaravalli. E’ stata prodotta una special edition di un 45 giri, contenente sul lato A il singolo e sul lato B la cover presentata al Teatro Ariston la sera del giovedì, “C’era un ragazzo che come me amava i Beatles e i Rolling Stones”, in una versione completamente stravolta nella struttura e nell’arrangiamento rispetto all’originale, che mette in risalto sia le qualità vocali di Giulia, allo stesso tempo delicate e graffianti, ma anche le doti autorali di Raige.

L’album, dalle sonorità marcatamente elettro pop, contiene 10 inediti e 2 cover ed è impreziosito da due speciali collaborazioni, una con Raige e l’altra con Clementino. La produzione artistica è di Roberto Cardelli, già al fianco, tra gli altri, di Emma, Moro, Ferro, Meta, Amoroso, Ferreri, Nesli, Patty Pravo.
 
 “Realizzare questo disco è stata una delle esperienze più coinvolgenti avute finora – spiega Giulia -. Era tanto che desideravo farlo e tutte quelle ore in sala d’incisione sono servite a capire come la mia voce in questi anni sia maturata insieme a me. Ho cercato di “dar retta alla pancia” più che pensare alla tecnica, concentrandomi tanto su quello che stavo raccontando.. ammetto che non è stato difficile! Tutti i pezzi mi rappresentano, anche quelli che non ho scritto personalmente, perché raccontano, a modo loro, un lato della mia personalità e della Giulia che sono oggi.”
 
La tracklist: TOGLIAMOCI LA VOGLIA con Raige; UN ABBRACCIO AL SOLE; PARACADUTE; N.D.M. (NON DISSETI MAI) feat. Clementino; VIVERSI IN UN ATTIMO; CHI C'E'; MI PERDO SPESSO; COME LA NEVE; C'ERA UN RAGAZZO CHE COME ME AMAVA I BEATLES E I ROLLING STONES con Raige; LA NOTTE (STIMOLA I SENSI); CULLAMI; NON, JE NE REGRETTE RIEN.
 
Questo progetto vede una Giulia inedita, che si mette in gioco anche come autrice oltre che interprete: quattro dei brani, PARACADUTE, N.D.M. (NON DISSETI MAI), MI PERDO SPESSO, COME LA NEVE, portano infatti anche la sua firma. PARACADUTE è un brano chiave dell’album, che Giulia ha scritto con Andrea Papazzoni e Roberto Delli Carri, di getto, dopo un’esperienza personale. Un brano anche terapeutico, che è servito ad analizzare una delusione, rappresentandone il riscatto. “Paracadute è il mio riscatto personale verso un’esperienza che mi aveva emotivamente destabilizzata. – racconta Giulia - Cercavo di parlarne con un amico, ma spiegarmi a parole non era facile. Allora ho cominciato a scrivere, provando a raccontare quel mio particolare stato d’animo attraverso la musica… insieme a Papazzoni e Delli Carri siamo riusciti a trovare la chiave giusta.. E’ stato terapeutico, come una medicina, ma una medicina piacevole. Ogni volta che l’ascolto mi emoziona”.
 
NON, JE NE REGRETTE RIEN è la perla del disco, che Giulia, dopo il grande successo a Tale e Quale, ha voluto fortemente inserire al suo interno riproponendola in una versione più moderna e coerente con il progetto. 
 
In queste settimane è partito un contest diretto per entrare a far parte della BAND che accompagnerà Giulia nel TOUR 2017.
Tutte le info sul sito www.campacademy.it